Nuovi idoli

La plastica fotografia della situazione sociale, politica, culturale italiana la dà quel filosofo a tempo perso dell’allenatore della Ternana, tale Sandro Pocheschi che commentando la sconfitta dell’Italia contro la Svezia dice:

– “Ecco cosa succede portando gli stranieri nel calcio italiano.”

L’assenza di investimenti nelle infrastrutture, in stadi di proprietà, delle persone allo stadio, di passione, di presidenti illuminati, di una classe dirigente degna, di un campionato competitivo, di genitori che non scaricano sui figli nelle giovanili le proprie aspettative, di un sistema limpido di procure, di capacità delle stesse, di giornalisti che non fanno i tifosi, di bilanci realistici e maggioranza di società finanziariamente sane, di un campionato competitivo e di mille altre mancanze che tralascio, non contano nulla, a quanto pare, e si decide di accollare alla presenza di stranieri nel sistema calcio Italia le figure barbine che facciamo sul campo.

Ovviamente il Pocheschi è il nuovo idolo delle folle.

Quand’è che ricominceremo a riflettere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...