Nuovo bando Serv. Civile

Vi segnalo un altro bando per la selezione di 114 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale per il Giubileo a Roma.

Gli enti nei quali svolgere le attività:
Sapienza Università di Roma, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Roma, Caritas, Parsec Consortium

(Scadenza 25 gennaio 2016, ore 14:00)

(http://www.serviziocivile.gov.it/…/bandovolgiubbis_28122015/)

“Lo Stato della follia”

Domani chiuderà finalmente l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli-Secondigliano dopo due anni di proroghe e con i termini scaduti dal 31 marzo di quest’anno.

Nonostante ne sia stata disposta la chiusura, in Italia sono ancora attivi cinque OPG: Aversa, Barcellona Pozzo di Gotto, Reggio Emilia, Montelupo Fiorentino e Castiglion delle Stiviere, quest’ultimo convertito in REMS.
(…)
Continuano ad accogliere detenuti.

Delle condizioni disumane degli internati si può avere contezza guardando le terribili immagini del film “Lo stato della follia” di Francesco Cordio.

Il circo mediatico-politico tornerà mai ad occuparsi della vita di quelle persone che quando urlano nessuno ascolta?
Tra un tweet e l’altro.

Volontariamente per il Giubileo

Per i poveri martiri che volessero vedere la mia brutta faccia tutti i giorni, tra i 34 progetti di Servizio Civile, c’è il progetto del Cesv LazioVolontariamente per il Giubileo” che mi vede responsabile (OLP) nel III Municipio di Roma.

Il progetto si propone di:

– Favorire le azioni dei cittadini intorno a progetti locali di lotta al disagio;
– Sostenere iniziative di associazioni e cittadini per animazione territoriale e di cura del proprio quartiere;
– Accogliere i pellegrini con attività culturali e di valorizzazione del patrimonio storico – archeologico;
– Informare i cittadini degli eventi in corso e delle opportunità di incontro/difficoltà di spostamento rilanciando le informazioni che verranno fornite dalla Cabina di Regia del Giubileo.

Vi ricordo che entro il 17 dicembre i giovani interessati ai progetti di Servizio Civile devono presentare domanda, pena l’esclusione.

Il progetto sul sito municipale

Né destra né sinistra?

Per me il punto, al di là della dialettica interessata di chi ha sacrificato sull’altare del partito pigliatutto la distinzione semantica tra destra e sinistra, è che negli ultimi anni sono state puntualmente attuate politiche di redistribuzione del reddito verso l’alto anziché verso il basso.

Allargando la forbice della disuguaglianza.

Non è giusto, né responsabile, né “centrale”, come piace a Nardella.
E certo, neanche di sinistra.