“Serve 1 per fare 100”

gallery02
“Spero di farmi capire perché non sono andato a scuola, né alle superiori né alle elementari.”

“Non me l’avete chiesto ma ora mi presento:
Faccio il raccoglitore qui da ventisei anni e sono fiero del mio lavoro.
Sono vicepresidente della ACAMJG, l’Associazione dei Lavoratori di Jardim Gramacho; rappresento ben 2500 persone che ogni giorno lavorano qui nella discarica e ne sono orgoglioso.”

“Diciamo che una casa produce un chilo di spazzatura; di questo chilo, la metà, 500 grammi, è materiale riciclabile, quindi mille case producono 500 chili di materiale che può essere riciclato.
Sono 500 chili di spazzatura in meno, che non inquina i fiumi, non finisce nelle fogne o non viene sepolta nella terra… dove farebbe gran danno alla natura e all’ambiente.
Cerco di spiegare alla gente tutto quello che può riciclare, come si fa il compost organico e qual è la cosa giusta da fare.”

A volte sento dire: “Che posso fare da solo?”
Ma anche una persona ha grande importanza, perché 99, non è 100… serve 1 per fare 100.”

Valter dos Santos

10_VALTER_Waste-Land-HIGH

4 thoughts on ““Serve 1 per fare 100”

  1. Ciao Matteo, è un piacere conoscerti e leggere i tuoi pensieri e i racconti di vita,come questo. Ci sono persone che hanno molte cose da raccontare, persone che ormai non contano molto perché considerate ignoranti in una società dove ormai il miglior amico dell’uomo è diventato lo smartphone. E se non hai una laurea in giurisprudenza, medicina o economia non sei nessuno. Ma leggendo questa testimonianza dovremmo fermarci a riflettere su quanto è importante il lavoro della vecchia generazione e di chi, come Valter, con ostinazione cerca sempre di sensibilizzare il prossimo su una tematica così importante.
    A presto, Astrid.

  2. Che si può dire di questa assoluta verità? Forse solo che le persone semplici e ignoranti (nel senso che ignorano, non che non sono intelligenti) sono spesso molto più “avanti” di quelle che pensano di esserlo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...