Jorit

Jorit realizzerà un murales al Tufello su Valerio Verbano.

Grazie a questo artista straordinario, grazie al Municipio Roma III, a LAZIOcrea, al Csa Astra e a tutti coloro che hanno consentito tutto questo. La dimensione emotiva di tutto questo non è quantificabile: felicità.

Jorit, per chi non avesse capito, è questo street artist qui. 👇🏻

Ciao Gigi

È al Tufello che ho cominciato a capire lo spirito del romanesco: un dialetto che si presenta come un modo di parlare in continua evoluzione.
Al Tufello c’era gente che veniva da ogni parte. Non posso dire che si parlasse romanesco: ma si romanizzava qualsiasi cosa, dai testi delle canzoni ai termini stranieri.

Il romano è bello anche perché, alla fine, uno se l’aggiusta come je pare. E le periferie, da questo punto di vista, sono sempre il primo laboratorio del cambiamento


Grazie allo street artist Harry Greb che riporta Gigi Proietti al Tufello, in Via Capraia.

Un’ingiustizia così grande

Grazie ad Harry Greb che ha deciso di realizzare quest’opera per ricordare Stefano Cucchi ad 11 anni dalla sua morte.

Lo ha fatto a Via Monte Rocchetta, in pieno Tufello, “quartiere da sempre in prima linea per i diritti dei cittadini più esposti“.

Sulla maglia di Stefano “tutti quelli che come lui hanno subìto un’ingiustizia così grande”.

Il Tufello

Il Tufello.
Nella sua veste più intima.

Renato Ferrantini ha fatto qualcosa di speciale: 13 fotografie scattate durante il lockdown, di uno dei quartieri popolari più belli della nostra città.

Il sentimento di solitudine e smarrimento.
Il silenzio assordante.
Le luci dei lampioni e dentro le case.
Luoghi che raccontano parecchio di ciò che rappresenta il Tufello e ciò che è stato questo periodo per tutti noi.

Questo è “La quarantena nel mio quartiere“.
Il III Municipio ha patrocinato l’iniziativa, gli applausi vanno tutti all’autore.

Le altre foto le trovate QUI

PALESTRA POPOLARE VERBANO: GRANDE SODDISFAZIONE

Dopo quasi 12 anni è finalmente arrivata una svolta sulla Palestra Popolare Valerio Verbano.

La firma dell’accordo tra Ater, Regione Lazio e attivisti e attiviste della palestra, porta finalmente al formale riconoscimento dell’associazione Asd Tufello Combat che ha gestito la palestra fino ad ora.

L’assegnazione dello spazio a chi ha creato dal nulla un progetto di welfare sociale, sport e aggregazione, rappresenta un risultato della buona politica.
Continuare a garantire al quartiere Tufello e all’intero municipio tutto ciò che rappresenta la palestra Valerio Verbano, è un esempio di collaborazione tra enti ed istituzioni, a partire dall’approvazione in Consiglio Regionale dell’emendamento a firma della Consigliera Bonafoni sul recupero e la rifunzionalizzazione dei locali tecnici, destinati ad attività socioculturali e sportive con finalità sociali.

Toccare con mano che è possibile, anche a Roma, soprattutto in questo periodo, valorizzare esperienze di aggregazione, rappresenta un’importante buona pratica.

Grazie alla Regione Lazio per averci creduto e un augurio di buon lavoro all’Asd Tufello Combat per i vent’anni di lavoro, mutuo soccorso e solidarietà che hanno davanti.

Palestra Valerio Verbano - III Mun

Ecco il III Municipio

Oggi c’è Alessandro Borghi ma ciò che più conta è che, seppur in una Roma che affanna e viene lasciata andare avanti con il pilota automatico per inerzia, siamo un municipio che sta insieme, un municipio vivo, un municipio che lotta e che non si rassegna alle brutture della suburra scandalosa e peracottara alla quale qualcuno ha deciso di condannare la Capitale.

SOLIDARIETÀ A PALESTRA VERBANO, GESTO DA VIGLIACCHI

ROMA. ZOCCHI: SOLIDARIETÀ A PALESTRA VERBANO, GESTO DA VIGLIACCHI
(DIRE) Roma, 20 nov. –
“Ieri notte un incendio è divampato nei locali esterni della Palestra Popolare Valerio Verbano al Tufello. L’evidenza che emerge è che si tratta di un incendio doloso poiché le fiamme sono state innescate in più punti e con materiale comburente.”
Così in una nota Matteo Zocchi, Capogruppo della Lista Civica Caudo Presidente in III Municipio che continua:
“Nessuna intimidazione può essere tollerata: la Palestra e tutto ciò che rappresenta da 10 anni per il quartiere Tufello e per l’intero municipio devono essere salvaguardati.
Non faremo nessun passo indietro contro la vigliaccheria di questi gesti senza senso utili solo a colmare il vuoto che questa squadristi hanno dentro.
La nostra solidarietà alle persone che animano questo luogo di sport e socialità e il nostro impegno a riportarlo al più presto pienamente fruibile.”