LA ROMA DI DOMANI

Una domenica in “trasferta”, insieme a Marta Bonafoni, al Polo ex Fienile a Tor Bella Monaca all’assemblea pubblica organizzata da L’Associata Roma.

Tre tavoli di lavoro: “Mobilità smart, efficiente e per tutti“, “Rigenerazione urbana, ambientale e sociale” e “Roma, città a misura di giovane“.
Il comune obiettivo di scrivere assieme come sarà la Roma di domani.

Tanti giovani, praticamente tutti, tante idee, progetti e sogni ma anche un po’ di amaro in bocca nel constatare quanto la politica e le istituzioni, nelle loro forme tradizionali e nelle loro liturgie, siano ancora percepiti, dai ragazzi e dalle ragazze, come distanti. Quasi ostili, talvolta.

Dobbiamo tutte e tutti impegnarci maggiormente e la politica romana dovrà farlo ancor di più, dando spazio, ascolto e soprattutto retta a tutte le migliori energie come quelle presenti oggi, perché è solo grazie al lavoro comune che riusciremo a ricucire gli strappi in questa malridotta capitale.

Tramonti in Musica

Una faticaccia che speriamo varrà lo sforzo.

Da stasera partono sette appuntamenti tra Tufello, Sacco Pastore e Nuovo Salario con musica jazz, rap, soul e classica.
Gratuiti, per tutte e per tutti.

Mercoledì 2 settembre ore 19.30
Diana Tejera e Fernando Pantini
Piazza degli Euganei

Mercoledì 9 settembre ore 19.30
Aku
Piazza degli Euganei

Mercoledì 16 settembre ore 19.30
Rainy Wishes 4tet standard jazz
Piazza degli Euaganei

Mercoledì 23 settembre ore 19.30
Ilaria Bucci e Andrea Jannicola
Area Verde incrocio tra
Via Val Trompia e via Val di Fassa

Mercoledì 30 settembre ore 19.30
Nico Maraja e le Cicloavventure
Area Verde incrocio tra via Val Trompia e via Val di Fassa

Mercoledì 07 ottobre ore 19.30
Le Teorie di Copernico
Area Verde incrocio tra via Val Trompia e via Val di Fassa

Venerdì 09 ottobre ore 19.30
Roma Tre Orchestra Ensemble
Piazza Dante Gallani

Vi aspettiamo al tramonto! 🌄

Appuntamento al palo della morte

Quarant’anni fa, in una Roma diversa, solitaria ed estiva, veniva girato un frammento di Un sacco bello quando Enzo il bullo dava appuntamento a Sergio “ar palo della morte”, un palo che altro non era che un traliccio dell’Enel che faceva da punto di riferimento, col teschio appeso che annunciava pericolo.
Venerdì alle 18 Carlo Verdone ci verrà a trovare un’altra volta e celebreremo il quarantennale di quell’evento.

La cosa più bella sarà vedere finalmente un luogo complicato prendere vita.
I palazzoni con i cilindri di Via Giovanni Conti, condomini con più di quindici piani, ascensori e montacarichi, famiglie di ogni genere, sono tante cose ma certo non sono una meraviglia di questa città.
Stamattina un residente diceva con disincanto che “l’unica soluzione qua è butta’ giù tutto e ricostruire”.
Difficile dargli torto, più difficile ancora accontentarlo.
Alla fine però, e di questo alla fine ci siamo convinti entrambi, il miglior modo per cominciare a recuperare certi luoghi, ridando anche un po’ di respiro a chi ci abita, è proprio svolgere eventi come questo.

Il modo per riequilibrare la periferia è viverla.
Noi continuiamo a farlo.

Ci vediamo venerdì insieme a tutte e a tutti voi, distanziati ma felici, con Carlo Verdone e Renato Scarpa!

 

“I sordi possono fare tutto tranne che sentire”

Stamattina al Liceo Nomentano ho partecipato a ‘Il Suono dei Sensi’, Dall’integrazione alla relazione | Dialogo tra sordi e udenti, incontro organizzato dal Gruppo AccessibiLis e Musica di Grande come una città.

Una mattinata, un’altra di quelle che fatico a raccontare, passata con la lacrima in bilico, osservando e ascoltando sordi e udenti di tutte le età che si raccontano e interagiscono, con un avvicendamento continuo di interpreti, voci e gestualità.
Con l’intimo interrogativo di cosa avresti fatto tu al posto loro, forse non saresti stato tanto forte, forse una tale mancanza ti avrebbe sovrastato.
Cerchi di immedesimarti per quell’attimo, spaventoso, nel figlio, nel genitore, nel parente, nell’insegnante, nell’amico, e ti senti pure un cretino ripensando al ricorrente desiderio di non sentire tutte le chiacchiere e le discussioni inutili e sterili di cui spesso le giornate della politica si riempiono.

Sorridi, amaro, rimanendo ammirato dall’arte della lingua Lis: i movimenti, le espressioni del corpo, la presenza scenica, come fossi a teatro… teatro non è, è la vita vera, si comunica proprio così ed è pura bellezza, arte.
Si spegne per un attimo la luce ed è un altro problema perché chi “parla” deve essere osservato bene e al buio la comunicazione non funziona.

E ancora la tua inadeguatezza ti si para davanti: ce la faresti a muoverti con tanta gentilezza e allo stesso tempo coordinazione, davanti a tutti?
Probabilmente no, saresti stato pure muto. All’angolo. Solo.

E dopo esserti sforzato a guardare la gestualità, come se potessi interpretarla ma ovviamente no, non è il francese, proprio non ce la fai, arriva il colpo di grazia con gli aneddoti sui bambini e l’attenzione alle vibrazioni per ascoltare la musica, l’unico modo per farlo, sulla percezione dei rumori forti della metro o sui ringraziamenti al dottore che ha appena fatto la risonanza magnetica, che ti convincono che alla fine non è una vergogna se alla fine quella lacrima in bilico dall’inizio la butti giù.

Interazioni

Sabato sera in municipio c’è stato un bel momento di confronto, condivisione e progettazione di buone pratiche volte a tutelare i diritti delle persone e l’accesso alla sanità per tutte e tutti.

Ai “sovranisti de noantri rispondiamo con i fatti, lavorando ogni giorno e cercando di valorizzare le realtà territoriali che da anni svolgono un lavoro enorme sul tema dell’immigrazione.

🙋🏾🙋🏼‍♂️👦🏾👩🏻‍🦰

Interazioni III Municipio

Pedalo, scopro, incontro

Domenica 27 ottobre pedaleremo tutti insieme in un percorso ciclo culturale all’interno del Municipio!

Ci saranno anche laboratori didattici per bambini con educazione ambientale e stradale lungo il percorso! 👨🏻‍🏫👩🏼‍🏫

Grazie ad Associazione di promozione sociale Tavola Rotonda, a M.I.S.T.A. e alla Regione Lazio!

Partecipiamo!

 

Pedalo, scopro, incontro - III Municipio

PULIAMO IL MONDO 2019 IN III MUNICIPIO

Abbiamo aderito all’edizione 2019 di “Puliamo il Mondo” di Legambiente Onlus, l’appuntamento italiano di Clean up the World, la più grande campagna di volontariato ambientale nel mondo.

Domenica 22 settembre dalle ore 9,30 nel quartiere Sacco Pastore puliremo tutta la pista ciclabile e le aree limitrofe.

Sarà una giornata importante, un momento di confronto, aggregazione, integrazione e ovviamente occasione per parlare di ambiente e cambiamento climatico.

Oltre naturalmente al Circolo Legambiente Aniene Roma hanno aderito i volontari di Operazione “Fai da te“, che da anni quotidianamente puliscono il tratto, la Rete Associativa della Via di Francesco nel Lazio, Sentiero Verde – Federtrek, il Centro Sprar WELL-c-HOME, che per l’occasione preparerà anche una piccola merenda, l’Organizzazione Alfa, l’Associazione cinofilo ambientalista Non solo Cani, Spazio 4, Fronte dell’orto ONLUS, il Comitato di Quartiere “Sacco Pastore-Espero” e il Circolo ippico il Ranch.

Insomma, una bella giornata! ☀️

Diffondete, più saremo, più sarà facile, sono tutti invitati a partecipare! 🤩🥳

Estate Romana

Arte, cultura, musica, teatro, cinema e intrattenimento sul territorio.
Una bella soddisfazione vivere in un municipio nel quale è davvero difficile annoiarsi! 😎

CineVillage Arena Parco Talenti (Fino all’8 Settembre)
Aniene Festival (Fino al 3 Agosto)
THOMA – Il Giardino dell’Arte (Fino al 26 Luglio)
Sessantotto Village
ArenAniene (dal 30 Luglio al 3 Settembre)

Tutto ciò oltre a tutti gli eventi del Municipio, delle realtà territoriali e al bando municipale in arrivo.

🥳🎉

Visionaria Festival 2019

Domani alla Villetta Social LAB parte Visionaria Festival 2019 e il caso ha voluto che ricorra anche il primo anniversario della nostra vittoria in III Municipio, il 24 giugno.

Festeggeremo in trasferta, in questi giorni non semplici per nessuno di noi, che hanno ricordato, almeno a me, ancora una volta, quanto la complessità dell’azione politica nei municipi imponga visione strategica, unione di intenti, cautele ma soprattutto spirito di collaborazione all’interno di una comunità politica che lavora per raggiungere l’unico obiettivo di migliorare la vita delle persone del territorio che è stata chiamata a governare.

Insieme a Stefano Veglianti Consigliere Municipio V, Rino Fabiano Assessore Ambiente Municipio II, Antonella Melito Presidente Consiglio Municipio VIII, Gianluca Lanzi già Consigliere Municipio XI, Sonia Spila Consigliera Municipio VIII e Samuele Marcucci Consigliere Municipio VIII, proveremo ad analizzare come i municipi, con la loro azione quotidiana, possano cambiare Roma e loro stessi, dal basso, con quel poco di strumenti che hanno.

Mercatini di Natale in III Municipio

Dall’8 dicembre al 6 gennaio nel nostro municipio ospiteremo i mercatini di Natale. ☃️🎄🎅🏻🤶🏻

Queste le aree:
• Piazza Sempione
• Largo Valtournanche
• Area parcheggio Via Monte Gilberto a Colle Salario

Attenzione: Le aree si riducono alle tre sopracitate in quanto le associazioni di commercianti hanno partecipato al bando optando per quelle. 🎁

❄️

Di seguito il link per partecipare al bando:

(https://www.comune.roma.it/web/it/bando-concorso.page…)

 

MERCATINI SACCO PASTORE

Insieme

L’ansia del candidato l’ha raccontata bene Marco ma il bel momento di partecipazione di ieri è stata una boccata d’ossigeno.

La campagna elettorale è bella solo se vissuta insieme e io sono davvero fortunato a far parte di questa comunità unita da un solo obiettivo: educare alla speranza per riprenderci il nostro futuro.

Grazie al mini-comitato, il motore della campagna, grazie a Giovanni Caudo venuto a brindare insieme a noi, a Valeria Milita, a Laura, Gianna, Ale, Gianluca Peciola, Marco Furfaro, Alberto Belloni, Marco Pineschi e gli amici di una vita.

Siamo solo all’inizio.

Muoviamoci insieme!

Lo faremo

Il lavoro svolto dalla GiuntaZingaretti negli ultimi 5 anni è stato premiato dai cittadini del Lazio, i quali hanno deciso di andare oltre il populismo e oltre il disfattismo privo di idee del “mandiamoli a casa” confermando Nicola Zingaretti nuovamente presidente.

Governare bene, con serietà, visione del futuro e attenzione alle esigenze di tutti è la strada da percorrere anche in questi tempi complessi.

Il 10 giugno nel Terzo Municipio abbiamo la possibilità, con Giovanni Caudo, di poter fare altrettanto.
La piazza gremita di ieri è lì a testimoniarlo: riaccendere la speranza, cambiare le cose non rassegnandosi all’esistente, migliorare la vita delle persone, farlo tutti insieme.

Si può, si deve e lo faremo.

Stelle cadenti

Roberta Capoccioni, la presidente del III Municipio, nel quale ho la fortuna di risiedere, è finalmente stata sfiduciata con il voto di 13 consiglieri su 25.

Cade dunque la giunta M5S dopo mesi costellati da slogan, foto e peggioramento dei servizi generali.

Un municipio di 220mila persone in balia di se stesso, che certifica -semmai servisse ulteriore conferma- come non ci si possa improvvisare amministratori locali e quanto, invece, ci vogliano anni di contatto con il territorio, con le persone e con i loro problemi per poter governare.

Mi auguro vengano indette al più presto elezioni municipali, magari il 3 Giugno, insieme all’altro municipio caduto, Garbatella, e soprattutto che sia l’occasione per la politica romana e municipale di ragionare sulle battaglie perse e su quelle da vincere.

Insieme.